Il Mausoleo di Cecilia Metella e il Castrum Caetani


domenica 12 luglio 2020

17:30 - 18:45

Il Mausoleo di Cecilia Metella e il Castrum Caetani

Dipinto e fotografato, celebrato nei racconti di viaggio e nelle rime dei poeti, il Mausoleo di Cecilia Metella è l’icona della via Appia antica, di cui ogni romano sa riconoscere il profilo.

mausoleo di Cecilia Metella

Un sepolcro monumentale per due famiglie speciali

Con le sue dimensioni monumentali e la raffinata decorazione, il monumento doveva esprimere il potere e la ricchezza delle importanti famiglie della nobiltà romana a cui Cecilia era legata, sia per nascita che per matrimonio. Per questo motivo fu installato sul ciglio della più importante delle vie consolari, in un punto particolarmente elevato per poter essere visto anche da molto lontano.

Questo rialzo del terreno è causato dalla colata lavica di Capo di Bove, una lunghissima lingua di leucitite che si estende da Frattocchie fin sotto il mausoleo e che potremo vedere nei sotterranei dell’edificio.

Appia_Antica_-_s_Nicola_a_cecilia_Metella_1010250

L’interno del monumento e il Castrum Caetani

All’interno dell’area archeologica, è inoltre possibile entrare all’interno della cella sepolcrale che il gigantesco corpo cilindrico della tomba nasconde e ammirare le sculture rinvenute nei dintorni del monumento.

La storia del Mausoleo di Cecilia Metella non si ferma all’età augustea. Dopo una fase di abbandono, nei primi anni del 1300 il monumento e i terreni circostanti entrarono a far parte dei possedimenti della potente famiglia Caetani, che all’epoca vantava tra i propri membri un papa: il famigerato Bonifacio VIII. Ancora oggi la struttura del castrum fortificato dei Caetani è perfettamente conservata, con le sue mura, in cui l’edificio antico è riutilizzato come torrione difensivo, la piccola chiesa di S. Nicola ed il palazzo principale.

L’ingresso al monumento (interno del mausoleo e palazzo) è contingentato ed è consentito l’accesso a 6 visitatori alla volta; qualora il gruppo fosse più numeroso faremo un’introduzione all’esterno ed entreremo in due gruppi. La chiesetta di San Nicola è invece liberamente visitabile. La visita guidata potrebbe finire un po’ più tardi in base alla fila all’ingresso.

Prima di procedere alla prenotazione, vi preghiamo di leggere con attenzione il documento al link che trovate di seguito, dove abbiamo sintetizzato alcune piccole regole affinché la visita possa svolgersi in sicurezza 🙂 : http://www.festinalente.roma.it/wp-content/uploads/2020/06/REGOLAMENTO_GIUGNO2020.pdf

APPUNTAMENTO

Mausoleo di Cecilia Metella, via Appia antica 161

DATA

12/07/2020

ORARIO

17:30


Aggiungi la visita al tuo calendario

0

Prenotazioni

Offerta libera per la visita guidata + noleggio auricolari [1,5 euro] + quota associativa 2020 [5,00 euro]. L'ingresso al sito è gratuito fino al 13 settembre 2020!


Sto caricando la mappa ....