APERTURA STRAORDINARIA: il Colombario di Pomponio Hylas


domenica 04 febbraio 2018

APERTURA STRAORDINARIA: il Colombario di Pomponio Hylas

Il colombario di Pomponio Hylas, situato nei pressi di Porta Latina, venne scoperto nel 1831 da Pietro Campana. Questo prezioso contesto funerario, costituito da un piccolo ambiente rettangolare coperto a volta, venne costruito tra il principato di Tiberio e quello di Claudio (14-54 d.C.) e venne utilizzato fino al II sec. d.C., destinato ad accogliere numerosi resti di cremati tra cui le ceneri del liberto Pomponio Hylas.

Meravigliosi affreschi con raffigurazioni simboliche e misteriose

La scoperta mise in luce un piccolo gioiello della pittura romana; le pareti del sepolcreto sono infatti decorate da meravigliosi affreschi con motivi vegetali, uccelli e amorini e raffigurazioni simboliche e misteriose: Dioniso, Orfeo fra i Traci, il centauro Chitone che insegna ad Achille a suonare la lira, il tricipite Cerbero, il supplizio di Ocno. Nell’edicola centrale della parete di fondo sono inoltre dipinte due figure, probabilmente i fondatori del sepolcro i cui nomi sono indicati nella tabella marmorea sottostante: Granius Nestor e Vinileia Pedone.

pomp

Un viaggio nei rituali funerari romani

Un viaggio tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti, tra rituali, credenze e arte. Un viaggio nei rituali funerari romani, alla scoperta di un gioiello custodito nei sotterranei di Roma. Un viaggio nella pittura simbolica funeraria che ci guiderà alla scoperta dei diversi destini dell’anima nell’aldilà, secondo i Romani.

Sto caricando la mappa ....